Russamento

La roncopatia è provocata da parziale ostruzione delle vie aeree. Una respirazione influenzata da raffreddori, da allergie, da abuso di cibo, da alcolici, da farmaci, dal fumo, da aumento di peso o da altri motivi, può produrre durante il sonno dei suoni molto fastidiosi dovuti all’aria che fa vibrare i tessuti mentre passa attraverso un “tubo“ parzialmente ostruito. Comunemente questo fenomeno è definito “russamento“. Si tratta di una funzionalità alterata della respirazione che oltre ad essere fastidiosa per i partner, può portare delle complicazioni.

La visita per roncopatia dura all’incirca mezz’ora. Il medico basa la sua diagnosi sull’esame di un questionario, di una scheda anamnestica, sulla visita vera e propria per comprendere lo stato di salute del paziente. Se necessario sarà prescritto un esame dirimente che si chiama polisonnografia. Serve per stabilire la reale portata del problema. Nel caso che l’esito sia positivo potrebbe essere prescritta la costruzione di un dispositivo ortodontico mobile ad uso notturno per ridurre l’entità del russamento.